Categoria: Societa’

ADDIO AL VESCOVO DI COSENZA

Ci lascia prematuramente Monsignor Francesco Antonio Nole’.
Il presidente Fabio Coscarella e tutte le componenti del Rende calcio si uniscono al dolore che ha colpito la nostra Diocesi.
Da oggi anche la comunità sportiva della provincia è più povera per la mancanza di una guida giusta e illuminata.

ADDIO GIORGIO

Ci ha lasciato Giorgio Trocini, icona del calcio cosentino, nobile uomo di sport e soprattutto papà del caro Brunello,mister del Rende dei miracoli, artefice di un quinquennio di successi ineguagliabili nella gloriosa storia biancorossa.
Abbiamo avuto l’onore e la gioia di aver avuto spesso sulle tribune del Lorenzon papà Giorgio come tifoso. Era in compagnia sempre dagli stessi valori: garbo, saggezza, ironia, schiettezza, competenza e acume sportivo.
Se ne va un pilastro dello sport della provincia, una persona perbene e un Amico di tutti. Grazie per quello che hai fatto, grazie per quel che sei stato.
Il Presidente Coscarella e tutte le componenti del Rende calcio si uniscono commossi al dolore di Brunello e della sua famiglia.

CI HA LASCIATI IL PADRE DEL PROF. COSTABILE

Con profondo cordoglio e infinita tristezza, il Presidente Coscarella e tutta la famiglia Rende si uniscono al dolore che ha colpito il prof Costabile, preparatore atletico della prima squadra del Rende negli ultimi due anni, per la scomparsa del caro papà Roberto. A Fabio e ai suoi cari l’abbraccio di tutte le componenti della società.

VICINI AD ALESSANDRO E ROSARIA

Il Presidente Coscarella, a nome di tutte le componenti del Rende calcio, esprime profondo cordoglio per la scomparsa di Pasquale Vattimo, suocero di Alessandro Greco,
calciatore prima e a lungo allenatore dei portieri poi, ma soprattutto da sempre persona stimatissima per il coinvolgimento, la dedizione, la professionalità e l’impegno con cui non manca mai di far sentire la vicinanza alla famiglia biancorossa.
Ad Ale, e a sua moglie Rosaria, giunga l’affetto e il più caloroso abbraccio da parte di tutti noi.

Il Prof BRUNI torna a casa

Se c’è una storia che non conosce la parola fine, è quella tra il Rende e Michele Bruni.
Sarà infatti la terza volta che l’apprezzatissimo Prof curerà la preparazione atletica dei biancorossi, dopo i tanti anni tra Eccellenza, serie D e soprattutto serie C.
Fermo in questa stagione per scelta personale, stimatissimo da mister Franceschini, con il quale ha lavorato a Castrovillari, ma soprattutto legatissimo al mondo Rende, il prof non poteva che rispondere “presente” al richiamo di casa sua, il Lorenzon, per una imprescindibile missione salvezza.
Chiarissimo il suo messaggio: “Alla fine dell’estate avevo subìto la perdita di mio padre e avevo deciso di mettere da parte il calcio, ma dinanzi alla richiesta del presidente Coscarella e del mister Franceschini di dare una mano al Rende Calcio, in questo sprint finale per la salvezza, davvero non potevo rifiutarmi.
Grazie di cuore a tutti per la stima che mi state dimostrando”.

ADDIO AD UN PILASTRO DELLA NOSTRA STORIA


Ci ha lasciati Toto’ Marletta, calciatore esemplare, persona autentica e bandiera biancorossa della fine degli anni settanta.
Di origini siciliane, 75 anni, vesti’ la maglia del Rende in serie C, per tre stagioni, dal 1978 al 1980, in uno dei momenti più alti e straordinari della gloriosa storia biancorossa. Legatissimo all’ambiente Rende, quattro anni fa non volle mancare ai festeggiamenti per il cinquantesimo anniversario della nascita della società.
Saremo sempre grati a Toto’ per l’onore che ci ha dato nel vestire la nostra maglia, per la professionalità, l’abnegazione e il senso di appartenenza con cui l’ha indossata per più di cento volte.
Giunga ai suoi cari l’affetto e l’abbraccio personale del presidente Coscarella e di tutta la famiglia Rende.

CAMILLO DE LUCA CONVOCATO NELLA NAZIONALE DILETTANTI

Nell’ambito del Progetto Giovani LND, mister Calogero Sanfratello, Allenatore Rappresentativa Nazionale Dilettanti Under 17, ha selezionato il portiere biancorosso Camillo De Luca per il raduno territoriale dell’Area Sud che si terrà
il 12 aprile 2022 a Catanzaro presso il Centro Tecnico Federale del CR Calabria.
Un grande in bocca al nostro portierone