Categoria: Prima Squadra

Le condoglianze del Rende Calcio alla famiglia Canu

Il presidente Fabio Coscarella, in memoria dell’amicizia che lo legava al papà, ricorda con affetto e commozione l’ex dirigente biancorosso Massimo Canu. Tutte le componenti della società biancorossa rivolgono le più sentite condoglianze e sono vicine alla sua famiglia.

Le condoglianze e la vicinanza del Rende Calcio alla famiglia Carta

Il presidente Fabio Coscarella e tutte le componenti del Rende Calcio rivolgono le più sentite condoglianze alla famiglia Carta per la prematura e dolorosa scomparsa del dottor Pietro Carta presidente dell’associazione MAIS Onlus con la quale la società ha avviato da tempo una collaborazione importante sposandone in pieno l’impegno solidale. Il Rende Calcio proseguirà nel cammino intrapreso dal dottor Pietro Carta verso l’uguaglianza degli uomini e il riscatto dei più fragili. 

Alla famiglia vanno la vicinanza e l’abbraccio della società biancorossa.

Il Rende inizia con un pareggio il 2020

Rende-Casertana 2-2 
 
RENDE (4-3-3): Savelloni; Ampollini Nossa Bruno Origlio; Cipolla (16’ st Collocolo) Murati Scimia; Morselli (26’ st Fornito) Rossini (26’ st Vivacqua) Giannotti (37’ st Ndiaye). A disposizione: Palermo, Borsellini, Godano, Germinio, Blaze, Coly. All.: Guardia
CASERTANA (3-5-2): Cerofolini; Clemente Rainone Caldore; Longo D’Angelo Santoro Varesanovic (24’ st Paparusso) Zito (34’ st Floro Flores); Castaldo Starita (45’ st Origlia). A disposizione: Crispino, Zivkovic, Gonzalez, Cavallini, Zivkov, Ciriello, Matese, De Vivo, Ciardulli. All.: Ginestra
ARBITRO: Pashuku di Albano Laziale
MARCATORI: 13’ pt Giannotti (R), 26’ pt e 3′ st D’Angelo (C), 34’ pt Morselli (R, rig)
NOTE: spettatori 391 di cui 94 provenienti da Caserta per un incasso di 1.990 euro. Ammoniti: Murati, Ampollini, Rossini, Paparusso, Savelloni.  Angoli 10-1 per la Casertana. Recupero, 1’ pt, 4’ st. 
 
COSENZA – Inizia con un pareggio il 2020 del Rende che porta a casa un punto ma conferma la volontà di voler raddrizzare la stagione puntando alla salvezza diretta. Contro la Casertana i biancorossi sono andati in vantaggio per due volte ma non sono riusciti a chiudere il match. Ma i segnali positivi sono tanti e incoraggianti.
Match intenso fin dalle battute iniziali. Dopo cinque  giri di lancette la Casertana si fa vedere dalle parti di Savelloni  con Zito che centra per Starita, colpo di testa manca il bersaglio. Poco dopo Castaldo calcia da ottima posizione, ma trova un superbo Savelloni che salva i suoi. Alla prima puntata il Rende passa: Giannotti da dentro l’area rossoblù non lascia scampo Cerofolini. La Casertana prova a reagire e trova il pari con D’Angelo che sfrutta l’assist di Castaldo e batte  Savelloni. Ma al 34’ è di nuovo il Rende a portarsi in vantaggio grazie ad un calcio di rigore concesso a causa del fallo di Rainone su Giannotti. Dal dischetto Morselli fredda Cerofolini. Sui titoli di coda del primo tempo il Rende sfiora la rete del 3-1 ancora con Morselli che però esalta Cerofolini.
Nella ripresa i ritmi di gioco non cambiano. La Casertana dopo 180 secondi pareggia ancora con d’Angelo. A stretto giro di posta arriva la risposta del Rende con Giannotti che in spaccata da pochi passi sfiora la rete del 3-2. Il match è piacevole con continui cambi di fronte. I due tecnici cercano di cambiare l’inerzia della gara inserendo forze frasche: Vivacqua e Fornito per il Rende, Floro Flores per la Casertana ma nonostante questo il risultato non cambia.

Rende-Casertana, sono 21 i giocatori convocati

Per la gara di domani contro la Casertana valevole per la ventunesima giornata del campionato di Lega Pro sono stati convocati 21 giocatori

PORTIERI
1 Savelloni, 22 Borsellini, 12 Palermo

DIFENSORI
3 Ampollini, 6 Origlio, 15 Bruno, 17 Blaze, 21 Nossa, 13 Germinio

CENTROCAMPISTI
4 Cipolla, 5 Collocolo, 27 Murati, 10 Godano, 20 Ndiaye, 23 Fornito

ATTACCANTI
30 Coly, 24 Giannotti, 9 Vivacqua, 18 Morselli, 11 Rossini, 16 Scimia

Rende-Casertana, aperta la prevendita dei tagliandi

Il Rende Calcio comunica che è aperta la prevendita dei tagliandi per la gara Rende-Casertana in programma domenica 12 gennaio alle ore 17,30 e valevole per la 21ª giornata del campionato di serie C. Si giocherà allo stadio San Vito “Gigi Marulla” di Cosenza.

I biglietti potranno essere acquistati secondo le seguenti modalità e orari:

venerdì segreteria settore giovanile stadio “Marco Lorenzon”:

  • dalle ore 15 alle ore 18

sabato segreteria settore giovanile stadio “Marco Lorenzon”:

  • dalle ore 10 alle ore 12,30 e dalle ore 15 alle ore 18

La vendita proseguirà al botteghino di via degli Stadi dello stadio San Vito “Gigi Marulla” che sarà aperto domenica mattina dalle ore 10 fino all’inizio del secondo tempo

In particolare la Tribuna Rossa Nord e la Tribuna Rossa Sud saranno dedicate ai tifosi del Rende Calcio; la Tribuna Blu agli accreditati delle società Rende Calcio e Casertana; il settore ospiti ai tifosi della Casertana.

Questi i prezzi dei settori aperti alla vendita: 

  • Tribuna Rossa Nord e Sud: 10 €; Under 14 gratis 
  •  Settore Ospiti (Gradinata): 10 € + prevendita; Under 14 gratis 

Per quanto riguarda il settore ospiti i tagliandi potranno essere acquistati mediante il circuito GO2 nei punti vendita accreditati reperibili sul sito www.go2.it e nei seguenti punti vendita:

  • Chiosco Stadio
  • Ticketteria – Via Gemito, 81 Caserta 0823353336
  • Ritmi Urbani – Corso Giuseppe Garibaldi, 49 Santa Maria Capua Vetere 0823797530
  • Bizarre Travel – Corso Freda, 156 Cellole 0823703870
  • Pianeta Musica – Via Corte Della Bagliva, 7 Capua 0823968010
  • Fantasy Music – Via Vito di Iasi, 37 Aversa 0818901839
  • Bar Martucci – Via Roma, 9 Campania/Caserta 0823320803

La vendita del settore ospiti chiuderà alle ore 19 di sabato 11 gennaio.

Rende-Casertana si giocherà allo stadio San Vito “Gigi Marulla” di Cosenza

RENDE – Il Rende Calcio comunica che la gara Rende-Casertana in programma domenica 12 gennaio 2020 ore 17,30 e valevole per la ventunesima giornata del campionato di Lega Pro si disputerà allo stadio comunale San Vito “Gigi Marulla” di Cosenza.

La Lega Italiana Calcio Professionistico dopo aver valutato la documentazione presentata ha deciso di accogliere la richiesta presentata dal Rende Calcio.

Giuseppe Fornito è un nuovo giocatore del Rende

RENDE – Il Rende Calcio comunica di aver acquisito le prestazioni sportive del centrocampista Giuseppe Fornito, classe 94, che arriva in biancorosso a titolo definitivo dal Catania. Giuseppe Fornito, dopo essere cresciuto nel settore giovanile del Napoli, da professionista ha vestito le maglie di Pescara, Cosenza, Trapani, Messina, Paganese e Catania. Ha collezionato tra i “pro” 111 presenze e segnato 6 reti.
Il giocatore già oggi è stato a disposizione dello staff tecnico per vivere in biancorosso la seconda parte della stagione.

20ª giornata, Bisceglie-Rende è stata rinviata

La Lega ha disposto il rinvio a data da destinarsi di tutte le gare della prima giornata di ritorno del campionato di Serie C, in programma tra sabato 21 e domenica 22 dicembre.

Queste le parole del presidente Francesco Ghirelli: «L’incontro tra il ministro Gualtieri e il presidente Gravina è stato istituzionalmente corretto. Ringrazio sentitamente il Ministro per l’attenzione riservata alla Lega Pro e la disponibilità al dialogo dimostrata. Così come ringrazio il presidente Gravina. L’incontro è stato positivo perché ha consentito di delineare cosa serva ai nostri club e sono emersi interessanti spunti di riflessione. Quello che ci interessa è che i club di Lega Pro arrivino alla sostenibilità economica-finanziaria. Abbiamo però la necessità di atti tangibili e concreti, di passare dalle analisi ai provvedimenti. Noi sappiamo di compiere un atto importante, domenica non si gioca. Di ciò ho informato il consiglio direttivo».

Vitofrancesco regala un sorriso al Rende. Battuto il Rieti

Rende-Rieti 1-0

RENDE (4-3-3): Savelloni; Vitofrancesco Nossa Bruno Blaze; Collocolo Murati Cipolla (12’ st Godano); Morselli (24’ st Vivacqua) Rossini Giannotti (39’ st Ampollini). In panchina Palermo, Borsellini, Origlio, Libertazzi, Ndiaye, Soomets, Drkusic, Koly. All: Guardia
RIETI (4-3-1-2): Pegorini; Tiraferri Bellopede (41’ st Esposito) Gigli (32’ st Del Regno) Zanchi; Marino (12’ st Aquilanti) Zampa Tirelli; De Pauli; De Sarlo (12’ st Beleck) Marchegiani (32’ st Granata). In panchina Addario, Arcaleni, Sette, Poddie, Bartolotta, Nallo. All: Beni
ARBITRO: Nicolini di Brescia
MARCATORI: 35’ st Vitofrancesco (Re)
NOTE: Spettatori paganti 84 per un incasso di 160 euro. Espulsi al 36’ st Vitofrancesco (Re) per doppia ammonizione. Ammoniti Tricarico (Re, allenatore in seconda), Zampa (Ri), Giannotti (Re), Zanchi (Ri). Angoli 8-1 in favore del Rieti. Recuperi 1’ pt e 4’ st

VIBO VALENTIA – Un successo pesante di quelli che possono cambiare una stagione. Il Rende si aggiudica lo scontro diretto con il Rieti e lascia l’ultimo posto in classifica. Determinante la rete di Vitofrancesco che regala alla sua squadra tre punti che possono essere determinanti. Il Rende deve fare a meno di Scimia (squalificato) e Vivacqua (non al top) e propone Cipolla in mezzo al campo e Morselli al fianco di Rossini e Giannotti. Il Rieti risponde con un trequartista, De Pauli, alle spalle delle due punte De Sarlo e Marchegiani. 

Gara estremamente importante vista la posta in palio che le due squadre comunque cercano di interpretare in maniera propositiva nonostante un terreno di gioco pesante.  La prima emozione la regala Rossini che va via in profondità e innesca Collocolo anticipato però al momento della battuta.  Il Rieti non sta a guardare:  tiro dal limite di Marchegiani deviato che costringe Savelloni alla deviazione in angolo. Il match è piacevole con continui cambi di fronte. Ancora Rossini questa volta rifinisce per Morselli, dribbling a rientrare ma il tiro è centrale e Pegorini non ha problemi. Il botta e risposta prosegue con Savelloni che nega il gol a De Pauli abile a deviare una palla sporca. Ultimo squillo della prima frazione porta la firma di Cipolla che controlla in area un calcio di punizione di Giannotti e di destro non inquadra il bersaglio grosso. 

Il copione nella ripresa non cambia. Apre le danze il Rende con Nossa che innesca Rossini sul filo del fuorigioco ma il tiro da posizione defilata termina sull’esterno della rete. Al minuto 12 combinazione in velocità Morselli-Giannotti che si presenta davanti a Pegorin ma il tiro è centrale e viene respinto. Poi tocca Savelloni essere  determinante deviando in angolo una girata al volo di Beleck da dentro l’area piccola. Sugli sviluppi del corner Vitofrancesco salva sulla linea di porta con un colpo di testa risolutore. Il gol partita arriva al minuto 35’ : Rossini va via sul filo del fuorigioco palla in mezzo dove arriva a rimorchio Vitofrancesco primo tiro che si stampa sulla traversa palla che torna sempre dalle parti di Vitofrancesco che al secondo tentativo mette il pallone in rete.