Non basta un acuto di Libertazzi. Termina con un pari il derby con la Vibonese

Rende-Vibonese 1-1

RENDE (4-3-3) Savelloni; Vitofrancesco Nossa Bruno Origlio; Collocolo Murati Rossini; Vivacqua (39’ st Godano) Libertazzi Giannotti (8’ st Fornito). In panchina Palermo, Borsellini, Ampollini, Germinio, Coly. All. Rigoli 
VIBONESE (4-3-3) Greco; Ciotti (45’ st Del Col) Redolfi Mahrous Tito; Prezioso Petermann (31’ st Prezzabile) Rezzi (21’ st Pugliese); Taurino (21’ st Napolitano) Bernardotto Emmausso. In panchina Mengoni, Quaranta, Altobello, Tumbarello, Sgambati, Spinelli, Doko. All. Facciolo
ARBITRO: Emmanuele di Pisa 
MARCATORI: 19′ st Libertazzi (R), 26′ st Prezioso (V)
NOTE Paganti 330, incasso 2025 euro. Espulso Libertazzi (R) al 41’ per doppia ammonizione. Ammoniti Murati (R), Petermann (V), Facciolo (V), Vivacqua (R), Rossini (R), Prezioso (V), Godano (R). Angoli 7-5 per la Vibonese. Recuperi 1’ pt e 5’ st.

VIBO VALENTIA – Termina con un pareggio il derby tra Rende e Vibonese. La gara si decide in sette minuti con il Rende che va in vantaggio con Libertazzi e la Vibonese pareggia i conti con Prezioso. Rigoli continua sulla scia del 4-3-3 con Rossini schierato da interno di centrocampo e l’inserimento dal primo minuto di Giannotti nel tridente insieme a Vivacqua e Libertazzi. La Vibonese perde durante il riscaldamento il difensore Altobello al suo posto Mahrous. In avanti spazio a Taurino nel tridente con Bernardotto e Emmausso. 

Dopo 180 secondi dal fischio d’inizio Petermann chiama Savelloni alla deviazione in angolo volando sotto l’incrocio. Ma si tratta solo di una fiammata visto che segue una fase di studio durante la quale le due squadre si fronteggiano in pochi metri. Al 17′ il Rende si fa vedere dalle parti di Greco su soluzioni da palla inattiva ma non riesce ad essere incisivo. La gara è spezzettata, tante interruzioni. Al 35′ Vitofrancesco impegna dalla distanza il portiere della Vibonese. Subito dopo ci prova Murati, ma il suo tiro è impreciso. Sul finire della prima frazione Vivacqua ci prova dal limite, ma la sua conclusione è alta.
La ripresa si apre con un Rende più intraprendente.  All’11’ biancorossi vicini al gol, dopo un cross che scatena il panico nell’area della Vibonese. La partita si sblocca al minuto 19 quando Libertazzi fredda Greco con una conclusione rasoterra dopo una mischia in area. La reazione della Vibonese arriva al minuto 27. Prezioso raccoglie un pallone fuori area e infila il pallone alle spalle di Savelloni un tiro deviato che risulta vincente. Al 33′ gol annullato al Rende: Redolfi per anticipare Libertazzi mette il pallone alle spalle di Greco, ma il guardalinee segnala un fuorigioco scatenando la rabbia dei biancorossi. Al 40′ Vibonese pericolosa: tiro da fuori di Pugliese, respinta del portiere ed Emmausso sbaglia praticamente un rigore in movimento. Un minuto dopo secondo giallo per Libertazzi e doccia anticipata. In pieno recupero Vibonese ancora pericolosa con Prezzabile che da posizione ottimale non centra la porta. 

Commenta...