Un Rende “sperimentale” fermato dal Taranto

Rende-Taranto 0-3

Rende (3-4-3): Cassalia (1’ st Palermo); Casella (25’ st Gigliotti) Coppola Calvanese; Godano Di Giorno Laaribi Carbone; Boscaglia Ferreira Achik. In panchina Blaze, Viteritti, Sanzone, Franco, Vivacqua, Minelli, Germinio, Rossini, Actis Goretta, Awua. All: Modesto
Taranto (4-3-3): Van Brussel (40’ st Russo); Infusino (40’ st Nocerino) Bova Lanzolla (21’ st D’Alterio) Carullo (40’ st Giannotta); Marsili Manzo (30’ st Gori) Guadagno (15’ st Massimo); Oggiano (15’ st Squerzanti) Diakite (30’ st Lauoro) Ancora (40’ st Gatto). In panchina Battista, Rizzo, Bertani, Salamina, Bonavolntà, Sangermano. All: Cazzarò
Marcatori: 21’ pt Marsili (T), 32’ pt e 31’ st Ancora (T),

MOCCONE (Cs) – Allenamento congiunto intenso e di buon livello quello che si è disputato oggi pomeriggio tra il Rende e il Taranto. Il tecnico biancorosso Modesto ha sfruttato l’occasione per far disputare novanta minuti impegnativi a quei giocatori che non sono stati utilizzati in Coppa Italia per testarne la condizione e soprattutto la familiarità con il nuovo assetto tattico. Il match è terminato 3-0 in favore della formazione pugliese passata in vantaggio con Marsili che sfrutta nel migliore dei modi un calcio di punizione infilando l’angolo basso alla destra di Cassalia. Raddoppio che arriva al minuto 32 con Ancora che sfrutta una carambola che lo libera davanti a Cassalia che non può fare nulla. Nella ripresa è sempre Ancora ad andare a segno chiudendo di fatto i giochi.

0
0

Commenta...