Trocini pensa alla Paganese: «Ripartiamo dalla determinazione del secondo tempo». Solo spavento per Polverino e Calvanese

«Dobbiamo ripartire da quanto fatto nel secondo tempo dove abbiamo tirato fuori carattere e determinazione». Il tecnico del Rende Bruno Trocini non usa giri di parole per inquadrare il prossimo match di campionato che vedrà la formazione biancorossa impegnata in casa della Paganese. Il pareggio contro il Bisceglie ha permesso di dare ulteriore continuità ai risultati catapultando il Rende al secondo posto nella speciale classifica dei punti fatti nel girone di ritorno alle spalle solo del Lecce che ha però una partita in più.

«La gara contro il Bisceglie ha confermato che non esistono partite facili in questo campionato – prosegue il tecnico – Le insidie non mancano e per questo dovremo stare sempre in guardia per evitare di vanificare quanto di buono fatto finora. Questo a cominciare dalla gara contro la Paganese che è alla ricerca di punti e che di certo non ci renderà facile la vita».

Trocini avrà a disposizione Laaribi che ha scontato il turno di stop. Da domani cominceranno gli allenamenti specifici che accompagneranno il Rende alla trasferta campana. 

«Vivremo la settimana con la tranquillità di sempre ma con la mente ben rivolta a quello che ci aspetta – conclude l’allenatore biancorosso – La squadra sa bene che per dare il massimo deve impegnarsi al massimo e sono convinto che faremo bene».

Intanto si comunica che, Polverino e Calvanese, i due giocatori coinvolti in un incidente autostradale avvenuto in tarda mattinata, non hanno riportato conseguenze. Solo un grande spavento per i due subito dimessi dall’ospedale, con la società che si è subito attivata per riportarli in città.

1
1

Commenta...