Categoria: Prima Squadra

Ricciardo: «Giocheremo contro una grande squadra ma vogliamo fare punti per la salvezza»

RENDE – «Quella con il Catania è una partita importante ma cerchiamo punti per la salvezza». Giovanni Ricciardo ha le idee chiare su come interpretare il match di domenica. Un passato nelle fila della formazione etnea, un presente con la maglia del Rende che a suon di gol, come quello spettacolare segnato contro la Fidelis Andria, vuole traghettare verso gli obiettivi che la società si è data ad inizio stagione.

0
0

Rende-Catania, parte la prevendita. Il CASMS vieta l’acquisto ai residenti in Sicilia

Il Rende calcio comunica che da domani sarà attiva la prevendita dei tagliandi per la gara di domenica contro il Catania. Sono a disposizione i biglietti riguardanti la Tribuna Centrale Coperta e la Tribuna Centrale Lato Nord.

Per quanto riguarda, invece, il settore ospiti il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive (CASMS) viste “le azioni di intemperanza poste in essere durante le fasi di transito nella città di Palermo da un consistente gruppo di tifosi etnei diretti a Trapani per la gara “Trapani-Catania” dello scorso 1 dicembre, ha adottato la prescrizione del divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Sicilia ove anche in possesso di tessera del tifoso con contestuale sospensione dei programmi di fidelizzazione per i residenti in quella Regione.

0
0

Francesco Forte vince il premio “Lega Pro Best Awards” come migliore portiere

RENDE – E’ Francesco Forte il miglior portiere della stagione 2016/2017 nella sezione “Lega Pro Best Awards  stagione 2016-2017”. A decretarlo due giurie, una Tecnica e una Popolare,  dell’Italian Sport Awards/Oscar dello Sport. Il premio, giunto alla settima edizione, è stato concepito per omaggiare gli sportivi italiani che si sono contraddistinti durante l’ultimo anno nelle rispettive categorie e viene assegnato da una platea composta da oltre 100 giornalisti sportivi, allenatori, calciatori, direttori sportivi, direttori marketing e uffici stampa. 

Francesco Forte, approdato in estate in maglia biancorossa, è diventato adesso punto fermo del Rende e grazie alla guida del preparatore dei portieri Alessandro Greco sta proseguendo nel percorso di maturazione e crescita.

Il riconoscimento verrà consegnato lunedì 18 dicembre a Paestum nel corso della serata “Italian Sport Awards – La Notte degli Oscar del calcio italiano – Gran Galà dello Sport italiano 2017”.

«Sono molto felice per il premio che gli addetti ai lavori mi hanno assegnato – afferma Francesco Forte – E’ un riconoscimento importante che ripaga i tanti sacrifici fatti nel corso della mia carriera». 

1
3

Ginobili detta la linea da seguire: «Cancellare Andria e concentrarsi sul Catania»

RENDE – Sono ripresi gli allenamenti del Rende con l’imperativo di metabolizzare in fretta il ko di Andria e concentrarsi sulla gara di domenica contro il Catania. Capire cosa non è andato per il verso giusto nel secondo tempo è il compito che si è dato lo staff tecnico biancorosso con l’allenatore in seconda Max Ginobili che da la propria chiave di lettura: «Cancellare in fretta Andria, capire gli errori e pensare al Catania».

0
0

Trocini: «Partita difficile ma vogliamo continuare a fare punti». Sono 23 i convocati per la gara con la F. Andria

RENDE – «Una partita difficile che vogliamo affrontare con la determinazione e il carattere di sempre». Il tecnico del Rende Bruno Trocini non sottovaluta la gara contro la Fidelis Andria, penultimo impegno del girone d’andata per i biancorossi, evidenziando le possibili insidie che il match di domani potrebbe nascondere.

Dopo la rifinitura il tecnico Bruno Trocini ha convocato 23 giocatori. 

Portieri: Forte, De Brasi
Difensori: Marchio, Sanzone, Pambianchi, Calvanese, Viteritti, Germinio, Blaze, Coppola, Porcaro
Centrocampisti: Rossini, Boscaglia, Laaribi, Modic A, Piromallo, Godano, Gigliotti, Franco 
Attaccanti: Actis Goretta, Vivacqua, Ricciardo, Modic M

0
0

Franco: «Rende squadra in crescita che può togliersi tante soddisfazioni»

E’ ripresa oggi pomeriggio la preparazione del Rende in vista del match di domenica contro la Fidelis Andria che arriva dopo il pari nel derby contro il Cosenza. Una gara che ha fatto emergere ancora una volta la solidità della formazione biancorossa confermando i miglioramenti di un gruppo che settimana dopo settimana sta facendo leva anche su interpreti nuovi come il centrocampista Domenico Franco, titolare nelle ultime due di campionato. 

1
0

Trocini: «Stiamo vivendo con la giusta tensione una partita importante». Sono 24 i convocati per il derby

«Stiamo vivendo con la giusta tensione la vigilia di una partita importante». Il tecnico del Rende Bruno Trocini usa queste parole per descrivere la marcia di avvicinamento della sua squadra al derby di domani contro il Cosenza, Una gara che i biancorossi hanno preparato con lo scrupolo e l’attenzione di sempre e con quella convinzione nei propri mezzi che ne ha caratterizzato questa prima parte della stagione.

Dopo la rifinitura il tecnico Bruno Trocini ha convocato 24 giocatori. 

Portieri: Forte, De Brasi
Difensori: Marchio, Sanzone, Pambianchi, Calvanese, Viteritti, Germinio, Blaze, Coppola, Porcaro
Centrocampisti: Rossini, Boscaglia, Laaribi, Modic A, Piromallo, Godano, Gigliotti, Franco 
Attaccanti: Actis Goretta, Vivacqua, Ricciardo, Modic M, Novello

0
0

Rende-Cosenza, disponibili solo 383 tagliandi per assistere al derby

Il Rende calcio comunica che sono ancora disponibili 383 tagliandi relativi ai settori Tribuna Ovest lato sud e Tribuna Est (settore locali).

I tagliandi saranno in vendita presso il botteghino dello stadio “Marco Lorenzon” dalle ore 10 di sabato 2 dicembre.

Si ricorda, inoltre, che la vendità terminerà tassativamente alle ore 17 di sabato 2 dicembre.

0
0

Pambianchi: «Pronti a dare il massimo in una partita speciale per tutto l’ambiente»

Procede a ritmi regolari la marcia di avvicinamento del Rende al derby di domenica contro il Cosenza. La squadra di Trocini sta vivendo questi giorni in un clima di serenità ma cercando sempre di tenere alta l’asticella della tensione sia in campo che fuori come conferma il capitano biancorosso Francesco Pambianchi.

0
0